Alessandra Gianella
 
 
 
 
 
 
 
 
AlessandraGianella_ChiSono.jpg

Chi sono

Sono nata a Locarno il 2 settembre 1986. Ho frequentato le scuole elementari a Cugnasco-Gerra, le scuole medie di Gordola e in seguito il Liceo Cantonale di Locarno con indirizzo linguistico. Dopo la maturità mi sono iscritta all'Università di Zurigo dove ho frequentato i corsi di sinologia (lingua e cultura cinese), per poi recarmi in Cina, più precisamente ad Hangzhou presso la Zhejiang University. La mia avventura cinese è durata ben due anni: dall'agosto 2006 all'agosto 2008. Durante i miei studi ho seguito i corsi di lingua e cultura cinese con approfondimenti di economia e ho avuto l'opportunità di insegnare inglese in alcune scuole, un'esperienza arricchente sia dal profilo umano che culturale.

Dopo il mio rientro a Zurigo ho continuato i miei studi scegliendo come materie secondarie storia moderna e scienze politiche. Nel 2012 ho conseguito il Bachelor of Arts UZH e ho deciso di approfondire il mio percorso con un Master in Public Management and Policy, specializzazione in management ed economia pubblica presso l'Università della Svizzera italiana a Lugano. Il 27 gennaio 2015 mi sono laureata e in seguito ho iniziato la mia attività lavorativa come responsabile delle relazioni internazionali presso un'azienda di Berna.

A marzo 2016 sono rientrata in Ticino per affrontare una nuova sfida professionale e da tre anni sono responsabile di economiesuisse per la Svizzera italiana presso l'ufficio di Lugano. Inoltre, attualmente sto concludendo un CAS presso l’Università di S. Gallo in “Weiterbildung für Politik”. Due anni fa mi sono trasferita a Lugano per amore e per motivi professionali; senza dimenticare i trascorsi della mia famiglia paterna a Cassarate-Castagnola.

Dal 2011 sono attiva in politica, tra le varie esperienze sono stata Presidente dei Giovani Liberali Radicali Locarnese e Valli, poi sono entrare a far parte della Commissione culturale di Minusio, dove sempre nel 2012 mi sono candidata al Consiglio Comunale. Nel 2015 sono subentrata in CC a Minusio e sono stata membro della Commissione della Gestione. Poco dopo, il 19 aprile 2015, sono stata eletta in Gran Consiglio. Ci tengo a ringraziare di cuore tutte le persone che mi hanno sostenuta e hanno creduto in me. Un risultato inaspettato e davvero eccezionale… 38'182 voti di cui 8'300 preferenziali sono davvero tanti tanti e sono onorata da questo risultato!

Un ringraziamento particolare va anche al PLRT che ha creduto in noi giovani e ci ha dato la possibilità di farci conoscere. Nel 2017, dopo aver avuto l’opportunità di seguire il programma Mentoring del PLR Svizzero a livello nazionale qualche anno prima, sono stata promotrice del programma Mentoring in Ticino. Il risultato è molto positivo, metà dei Deputati del nostro Gruppo parlamentare segue un giovane e lo aiuta a scoprire l’attività del Gran Consiglio e molti retroscena della politica.

Nel corso di questa prima legislatura ho concentrato il mio impegno politico su temi mirati ed essenziali; prestando attenzione all’ascolto, all’approfondimento, alla condivisone e al sostegno di proposte sostenibili secondo una visione liberale. In concreto sono stata attiva in tre commissioni: tributaria, costituzione e diritti politici, petizioni e ricorsi.

Le sfide che ci attendono per promuovere ed assicurare al nostro Cantone un futuro migliore, mi hanno convinta a mettermi nuovamente a disposizione per il Parlamento, con tanto impegno e passione per continuare a lavorare per il Ticino del futuro con l’auspicio che il lavoro parlamentare si concentri e si determini su temi di sostanza, con maggior senso di responsabilità, autorevolezza e rispetto delle persone.

L’esperienza di vivere in contesti e realtà molto diverse mi ha permesso di apprendere e condividere principi e valori quali la libertà, l’indipendenza, la tolleranza, la flessibilità e l’intraprendenza e di capire quanto siano importanti e determinanti le opportunità che ci vengono offerte da un Paese come il nostro, unico al mondo. Penso di interpretare e condividere il pensiero e le aspettative dei cittadini che auspicano un Ticino che ragiona, aperto, visibile e innovativo.

Grazie per il sostegno che vorrete riservarmi!