Alessandra Gianella
 
 
 
 
 
 
 
 
Header_Temi.jpg
 

Cinque progetti con misure concrete che toccano la vita di tutti i ticinesi, tutti i giorni. Per rafforzare  la scuola e la formazione, la base della nostra società e del nostro benessere. Per migliorare il contesto in cui viviamo e operiamo, le nostre valli, le nostre città e la sicurezza. Per creare quindi le condizioni affinché il lavoro dei ticinesi sia al centro dello sviluppo del nostro Cantone.

 
 

Scuola, formazione
e cultura

Orientamento professionale


  • Maggiore sensibilizzazione riguardo ai percorsi professionali dopo la scuola media con il coinvolgimento di imprese e associazioni professionali.

  • Verifica dei percorsi attuali, miglior inserimento per i nostri giovani nel mercato del lavoro.

  • Accento sul tedesco: anticipare e potenziare l’insegnamento del tedesco a scuola, offrire scambi linguistici intercantonali.

 

Rapporto scuola lavoro


  • Maggior sostegno e valorizzazione della formazione professionale.

  • Sistema formativo flessibile e permeabile, non escludere giovani che non sono ancora maturi e potrebbero sviluppare capacità interessanti.


Città e
centri urbani

Qualità di vita


  • Riqualifica degli spazi pubblici e privati di interesse generale come per esempio parchi, piazze, zone pedonali attraverso piani di quartiere.

  • Creazione di spazi d'incontro e coesione, favorendo l'intergenerazionalità.

  • Incentivi per costruzioni di edifici a pigione moderata a favore del ceto medio, dei giovani e degli anziani.


 

Mobilità


  • Miglioramento dei trasporti pubblici, attraverso un aumento della frequenza e della capillarità. Rilancio della mobilità aziendale e potenziamento del servizio regionale TILO in preparazione ad Alp Transit.

 

Sviluppo e vitalità dei centri


  • Estensione degli orari di apertura dei negozi, musei, locali pubblici per favorire le attività economiche e la vitalità dei centri.

  • Riqualifica delle aree situate a ridosso delle stazioni per creare dei veri e propri poli formativi, commerciali e culturali.

 

lavoro

Cultura d'impresa


  • Diffusione della cultura d'impresa a livello scolastico e professionale.

  • Rafforzamento della collaborazione tra aziende e centri di ricerca per sostenere l'imprenditorialità e l'innovazione.

  • Rivalutazione delle attività artigianali industriali per avvicinarvi i giovani e favorire la successione aziendale.

 

Rilancio dell'economia e della piazza finanziaria


  • Finanze sane.

  • Investimento maggiore e sostegno ai percorsi formativi per attrarre nuove attività.

  • Scoraggiare le economie dannose che sfruttano il territorio senza valore aggiunto.